Io so,

io sono il Giusto perche’ sono l’unto del Signore,

il Predestinato e quindi il Prescelto a guidare il gregge.

Colui che agisce sempre bene, quindi non sbaglia mai, che non potra’ essere mai ostacolato e giudicato.

Io sono Colui che non tiene in considerazione il giudizio del gregge perche’ il potere che esercito serve per il mio bene e non per la collettività.

Io sono colui che non si chiede dove stia finendo il Paese con il mio governo perche’ ragiono in modo autoreferenziale e non ho limiti nell’agire.

Io sono colui che esercita spudoratamente l’arte della menzogna, dello scaricare le proprie responsabilita’ sugli altri, la mistificazione, la disonesta’ intellettuale, la spocchia, la presupponenza, la mancanza assoluta di dignita’!

Esercito, inoltre, il pregiudizio, pratica forma mentale, per plasmare la verita’ ed adattarla al tornaconto del momento; l’arroganza condita con note di maleducazione ed ignoranza; la mancanza di rispetto per la persona che si ha davanti perche’ irrilevanti ai miei fini le ideologie e lo status altrui!

Io esercito anche il narcisismo ottuso, megalomane e onnipotente, che qualcuno definisce in una sola parola ‘patologico’, che nei casi più gravi, affermano, può sconfinare nella psicosi, che si declina, sul piano politico individuale nella dittatura!

Ma ovvio e’ che sbagliano perche’ IO SONO L’UNTO!

E come Unto del Signore sono anche generoso in primo luogo con me stesso, quando gestisco la cosa pubblica come fosse cosa mia e verso le moltitudini che mi osannano, quando favorisco gli amici e gli amici degli amici, durante l’esercizio del potere! Io sono un sacco di cose!

Io sono ……

Io sono……..

Io sono….indovina mpo’????

Tonina Ranellucci