Tag

, , ,

webtv

Sostenere Booksweb.tv significa sostenere la cultura facendo vivere il progetto appassionato di Alessandra Casella.
Dopo aver letto alcuni suoi tweet in cui chiedeva un aiuto per far continuare a vivere questa tv dei libri, che a causa della crisi è a serio rischio di chiusura,  le abbiamo inviato una mail a cui ha riposto così:

Booksweb.tv nasce dal fatto che, per anni e nonostante il successo di “A tutto volume” ho provato a proporre trasmissioni di libri nelle Tv istituzionali, ottenendo poco a niente. “I libri annoiano”, dicevano. Annoia il modo in cui ne parlano, rispondevo. Dei libri si può parlare con competenza e cognizione di causa, ma se tralasci la passione, la curiosità e l’entusiasmo, per non parlare del sano divertimento, non contagerai mai nessuno col virus della lettura! Così quando un’azienda che si occupava di web Tv mi propose di utilizzare i loro server per fare la Tv che volevo, io ho alzato le braccia al cielo. Una trasmissione di libri è noiosa? Bene, io ci faccio un’intera TV! E la faccio con gli scrittori, che generosamente si prestano a parlare con altri scrittori dei loro libri. La scelta dello scrittore è insindacabile: quindi in Booksweb.tv non esistono servilismi, piccoli o grandi editori o favoritismi: la pluralità è garantita, così come il rispetto delle singole scelte. L’idea è stata mia, ed è stata portata avanti da me e mio marito, che abbiamo investito in Booksweb.tv tutti i nostri soldi. Booksweb.tv ha visto la luce nel dicembre 2007.”

Un progetto che in questi ultimi anni ha incontrato parecchie difficoltà.

Ultimamente, con la sparizione dei due sponsor tecnici (crollati a causa della crisi) ci è venuto a mancare sia il server (che ora dobbiamo pagare) che un service che collaborava con noi, mettendoci di fatto nella condizione di dover pagare tutti i tecnici, che costano moltissimo
Al momento abbiamo girato più di 4400 video originali, tra interviste e format. Molte delle interviste, nel passaggio da un server all’altro, devono essere ancora ripubblicate perchè è cambiato anche il formato, per cui dobbiamo convertire i filmati, inserirli nel database e ricaricarli. C’è un patrimonio di filmati ancora da caricare.”

 

In Booksweb vive la cultura, la conoscenza, la passione, il sogno.
Anche noi, come Alessandra, vogliamo che continui ad esistere.

 

Per poter realizzare questo possiamo appassionarci con Alessandra a questo progetto, parlandone e sensibilizzando il più possibile attraverso la condivisione.
E concretamente possiamo registrarci su Booksweb.tv e versare la quota annuale di 35 euro anche dilazionando il pagamento con un contributo mensile di 3,99.
Queste le istruzioni:
a- registrarsi su Booksweb.tv cliccando sul tasto “registrati” in alto a destra
b- rifare il log in dopo la registrazione
c – cliccare sul tasto “accedi”
d-inserire nick e pass
d- cliccare sul tasto col nome utente che appare in seguito. Apparirà una schermata per scegliere il tipo di versamento (mensile o annuale) e le istruzioni per procedere con Pay pal.

Facciamo rete con Alessandra.
Facciamo rete con i libri e la cultura.