Tag

,

terremoto

Anche il nostro blog aderisce a questa petizione.

Firmate, firmate, firmate. Gli abitanti delle zone terremotate non vanno abbandonati.

La Regione Marche effettui delle scelte intelligenti e coerenti. La pista ciclabile può attendere, i terremotati no.

Firmate qui

Tutti noi pensavamo che le somme raccolte tramite  gli sms solidali inviati al numero 45500 servissero a soccorrere i terremotati nell’emergenza, a lenire i loro disagi, a ridare loro qualcosa di ciò che hanno perso.

Ora invece apprendiamo che la Regione Marche, con la parte che le spetta di quelle somme (17,5 milioni di euro), ha deciso di realizzare 7 interventi in cui Arquata del Tronto non è compresa: non un euro verrà destinato al comune marchigiano più colpito, a tutt’oggi zona rossa totale, con un bilancio di 51 vittime e oltre mezzo milione di tonnellate di macerie. In compenso si vuole realizzare una pista ciclabile Abbazia di Fiastra – Sarnano, per un importo previsto di 5.400.000 euro.

Le chiediamo di intervenire affinché non sia avallata tale decisione, che  ignora le gravi, attuali esigenze dei terremotati e le intenzioni di chi ha donato con vero spirito di solidarietà.

 

Questa petizione sarà consegnata a:

  • Presidente della Repubblica
    Sergio Mattarella
  • Presidente del Consiglio
    Paolo Gentiloni
  • Capo Dipartimento Protezione Civile
    Fabrizio Curcio